Chi sono / About me

Nel 2011, in una estate afosa, imparai da mio nonno Teodoro a fare cesti in salice ed olmo, tradizionali di Coreno Ausonio (il paese dove vivo, in provincia di Frosinone). Piano piano mi sono appassionata e quando si è diffusa la voce ho avuto le prime commissioni tra gli amanti e utilizzatori dei cesti tradizionali, che conoscevano la fama di mio nonno.

Affascinata da questa tecnica millenaria e universale, a mezza strada fra la tessitura e la scultura e che porta con sé interessi di design, arte, storia, antropologia, ecologia, economia, meccanica, ho cercato di approfondirne la conoscenza. Vista la mia indole “libresca” di laureata in Lettere e insegnante di Storia dell’Arte, ho cercato libri di cesteria (anche in altre lingue) che ora colleziono.

Da allora sperimento materiali (midollino, spine, vite, rafia, lana, spago…), tecniche (nodi, macramé, scoubidou, kumihimo..). Negli ultimi anni mi sono trasferita a Biella per lavoro ed ho approfondito più le tecniche della maglia e dell’uncinetto. Continuo ad aoccuparmi di oggetti tradizionali ma anche di forme nuove per esigenze nuove. Sempre accomunate dall’intrecciare e mescolare non solo rami ma anche suggestioni.

English

In 2011, in a sultry summer, I learned from my grandfather Teodoro making baskets in willow and elm, traditional of Coreno Ausonio (the country where I live, in the province of Frosinone, Italy). Slowly I am passionate about and when it was rumored I had my first commissions between lovers and users of traditional baskets, who knew the reputation of my grandfather.

Fascinated by this technique millennial and universal, halfway between weaving and sculpture and that brings with it interests of design, art, history, anthropology, ecology, economics, mechanics, I tried to deepen their knowledge.. View my nature “bookish” of a degree in Literature and Art History teacher, I tried books baskets (in other languages) that now collect.

Since then experiment materials (rattan, plugs, screw, raffia, wool, string …), techniques (knots, macramé, scoubidou, kumihimo ..). In the last few years I moved to Biella for work and I went deeper into knitting and crochet techniques. I continue to deal with traditional objects but also with new forms for new needs. Alwaysweaving and mixing not only branches, but also suggestions.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.